Rolling Stones da museo

Il disegno del celebre logo a linguaccia che da trentasette anni identifica i Rolling Stones è stato acquistato dal Victoria & Albert Museum. La lingua Stones è il logo più famoso di tutta la storia del rock, simbolo di ribellione e sessualità, sintesi di musica e immagine, energia e trasgressione, talmente efficace da rimanere appiccicato alla band per sempre. Ancora oggi la lingua appare in molte versioni stilizzate su magliette, copertine, tazze, poster e dischi. L’autore del glorioso disegno fu il ventiquattrenne John Pasche che riassunse la lingua della dea Kali e le labbra del cantante e leader dei Rolling Stones, Mick Jagger. Il logo a lingua apparve per la prima volta nel 1971 sulla copertina dell’album “Sticky Fingers”, disegnata da Andy Warhol. Il disegno originale dello sberleffo più famoso del rock è stato acquistato dal museo londinese per 92.000 dollari, in un’asta americana.   

C.S.

 

www.vam.ac.uk

 

(Nella foto i Rolling Stones)