La stagione 2012-2013 al TeatroVascello

 

Una stagione ricca di spettacoli interessantissimi: la prima parte dedicata alla danza  e, rigorosamente, a compagnie italiane.

Fra le tante quella di Enzo Cosimi con “Welcome to my word”(4/7 ott), la Spellbound Contemporary Ballet di Mauro Astolfi con “Relazioni pericolose” (9/10 0tt), IBI Cultura di Giovanna Velardi con “Alice’s room”(12-13 ott), e soprattutto con il Balletto di Roma che presenta due lavori in prima assoluta: una coreografia  di Michele Pogliani  e drammaturgia di Riccardo Reim “Ambiguity 7.0” (13/18 nov) e quella di Milena Zullo “Contemporany Tango” (23/28 apr.2013). Ma ancora altre tutte di grande livello. Presenti alla conferenza stampa alcuni coreografi che hanno  brevemente illustrato i loro lavori, e anche elogiato il Vascello come il miglior teatro per la danza sia per il palcoscenico che per la platea.

La programmazione della prosa è ancora più ampia e molti gli attori e registi intervenuti per incontrarsi, scambiarsi idee, opinioni e amicizia nella grande famiglia che è il teatro.  Citiamo solo alcuni nomi spettacoli fra i tanti.
L’inizio è il 28 settembre con “Medea’scream”  regia di Saso Jurcer, seguito subito dopo (19-20 e 21 ott) da Mariangela D’abbraccio che con la regia di Carmen Giordano e l’accompagnamento musicale di Raffaele Toninelli reciterà poesie, appunti, lettere di Marilyn Monroe. Ancora una volta si festeggerà l’ultimo dell’anno con la TSI La Fabbrica dell’Attore  con “Fratto_X” di Flavia Rastrella e Antonio Rezza che saranno in scena appunto dal 4 dicembre fino al 6 gennaio.

Ben cinque gli spettacoli dedicati a Pier Paolo Pasolini: di Caterina Venturini (11-20 gennaio), di Antonello Fassari (25,26 e 27 gennaio), di Fabrizio Gifuni (29 genn-3 febbr), sempre di Gifuni e Sonia Bergamasco (4 febbraio) e di Maurizio Donadoni (25 marzo).
Non si possono elencare tutte le interessantissime serate ma non si può non citare quella di Manuela Kustermann su testi di Margeret Yourcenar (8 aprile) e quelle di e con Eleonora Danco (16-21 aprile).
A voi la scelta! Il tutto  arricchito secondo la tradizione da spettacoli per bambini e varie iniziative, convegni, incontri, laboratori per adulti e bambini.

Info: Teatro Vascello
tel 06 5881021