Worldhotels supera le 100.000 camere nel mondo

Worldhotels prosegue con il programma di espansione annunciato per il 2010. A seguito dell’ingresso di 45 nuove proprietà nel suo portfolio, Worldhotels vanta ora un’offerta che conta più di 100.000 camere in tutto il mondo. Tra i nuovi alberghi, l’Hotel Milano Scala, il primo ad emissioni zero in un centro storico Italiano, inaugurato negli scorsi giorni a Milano. 
Allo stesso tempo, Worldhotels riporta una notevole crescita del proprio business, a doppia cifra: +34% in pernottamenti e +49% in ricavo lordo, durante i primi otto mesi del 2010 rispetto allo stesso periodo del 2009. Anche comparando i dati al 2008, prima che i mercati fossero colpiti dalla recessione, l’incremento è stato notevole, +18% nei pernottamenti e +15% in ricavi lordi. 
 
“Quest’anno è iniziato da subito in forte ascesa, trend che continua ad affermarsi - ha commentato Robert Hornman, Managing Director di Worldhotels – Nel 2009 la nostra strategia è stata improntata alla volontà di affrontare la crisi agendo proattivamente, gli ottimi risultati registrati dimostrano che abbiamo avuto un’ottima intuizione e che stiamo percorrendo la strada giusta.” 
Il programma di azioni tattiche “HIGH 5” attuato nel 2010 sta effettivamente riscuotendo un grande successo, e si è rivelato una delle chiavi di volta nel conseguimento di così positivi risultati. 
 
Tra le iniziative in esso contenute ricordiamo “Global Corporate Value”, rivolto alle aziende che – attraverso un programma di agevolazioni tariffarie globale – ha spinto le prenotazioni verso il raddoppio rispetto al 2009. Ottimi riscontri anche grazie allo status  Platinum nella partnership con le agenzie American Express che ha portato ad un incremento del 22% delle prenotazioni. 
 
Sul fronte consumer, invece, la promozione “Two nights and more” ha generato un aumento di 40.000 prenotazioni, con un ricavo pari a 5.5 milioni di euro. 
L’incentivazione dedicata al MICE ha portato a un incremento di richieste del 25%. Ogni 5.000 euro di fatturato gruppi ed eventi, prenotati e confermati tramite i Group Desk Worldhotels, dà diritto ad un voucher che, grazie all’accordo di partnership con la Onlus CARE International, gli organizzatori di eventi possono anche devolvere in beneficenza. A seguito del grande successo riscosso il programma continuerà per tutto il 2010. 
 
I clienti MICE di Worldhotels hanno accolto in modo molto positivo questa iniziativa. Una voce per tutti, quella di Mathias Kirchgassner, Managing Director dell’agenzia di eventi all about livecom che commenta infatti: “Siamo felici di questa idea, utilizziamo gli alberghi Worldhotels – contiamo sulla consulenza dei Group Desk della catena che ci indirizza verso le strutture più adeguate alle esigenze dei nostri clienti e possiamo anche contribuire ad una giusta causa”.