80.000 motociclisti da tutto il mondo a Misano per la World Ducati Week

E’ tutto pronto a Misano Adriatico (Rimini) per l’ormai immancabile raduno motociclistico che coinvolge migliaia di ducatisti provenienti da tutto il mondo. Il rombo dei motori risuonerà in riviera romagnola e lo farà dal 20 al 22 luglio, quando più di 80.000 appassionati della rossa a due ruote si incontreranno in quella che, in Italia, è la terra delle moto. Il circuito di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, sarà la venue principale del moto raduno organizzato dalla casa di Borgo Panigale. “Un tributo a tutti i ducatisti – commenta l’ad del brand Claudio Domenicali – perché noi non produciamo solo moto, costruiamo emozioni e lavoriamo ogni giorno sul legame con i nostri clienti”.

Ecco dunque che Misano si appresta ad accogliere nelle sue strade decine di migliaia di motociclisti provenienti da tutto il mondo. I primi dati confermano una presenza di circa 80.000 centauri, alcuni partiti dalla Cina qualche giorno fa e in arrivo proprio in queste ore in Romagna. Non sarà infatti un raduno che coinvolgerà la sola Misano, ma uscirà dalla città per un maggior coinvolgimento, “Ci prepariamo a un’altra edizione da record – dice il sindaco Stefano Giannini – che quest’anno vuole uscire ancora di più dal circuito e coinvolgere anche i comuni vicini”.

Si inizierà infatti già giovedì sera nell’adiacente Cattolica, che ospiterà un aperitivo di benvenuto aperto a tutti i partecipanti al raduno. Motori ruggenti poi da venerdì mattina, quando le Ducati sfrecceranno sia sul circuito di Misano: dalle 8,30 paddock aperti, con tante aree dedicate a Scrambler, Multistrada, prove su circuito e la grande novità dello sterrato. Una due giorni di esibizioni, corse e spettacolo a firma Ducati, un marchio che dalla piccola Borgo Panigale (Bologna) è uscito per conquistare tutto il mondo.

Show e musica poi a concludere l’evento: domenica sera a partire dalle ore 21.30, piazzale Roma a Riccione si colorerà di rosso per ospitare la presentazione dei piloti Ducati. Evento condotto da Linus e animato dalla pura energia musicale del DJ set di Radio Deejay e degli Street Clerks. Show finale poi firmato Nina Zilli, che saluterà con le sue canzoni tutti i presenti chiudendo ufficialmente la World Ducati Week 2018, rinnovando l’appuntamento per l’edizione del prossimo anno.