Week end di concerti per l'Abruzzo con i big italiani

Era la notte del 6 aprile quando l’Abruzzo fu scosso dal terremoto. Sono passati più di due mesi ma gli strascichi ed i disagi di quel catastrofico evento sono ancora vivi negli occhi di tutti. In particolare in quelli degli artisti che non lesinano solidarietà e beneficienza.

Roma e Milano. Due città, due date e due grandi eventi in favore dei terremotati. Si comincia nella capitale sabato 20 giugno con il concerto “Corale per il popolo d’Abruzzo”. Appuntamento allo stadio Olimpico (messo a disposizione dal Coni a titolo gratuito) con tantissimi cantanti tra i più apprezzati del panorama non solo italiano. Renato Zero, Fiorella Mannoia, Gigi D’Alessio, Pino Daniele, Ivano Fossati, Antonello Venditti, Claudio Baglioni, Gianni Morandi e Lucio Dalla, solo per citare alcuni protagonisti che hanno accettato di esibirsi gratuitamente per raccogliere fondi da devolvere all’Abruzzo. In particolare, si punterà alla ricostruzione di alcune strutture dell’Università di L’Aquila.

 

Non solo cantanti, anche artisti e shomen. La serata, infatti, sarà presentata da due personaggi amatissimi del mondo televisivo come Serena Dandini e Giorgio Panariello.

Ci auguriamo che lo stadio sia pieno - ha dichiarato la Dandini, “perche’ cosi’ potremmo raggiungere un incasso di quasi due milioni di euro. Denaro che, tramite una onlus, verseremo nel conto corrente dal quale sara’ attinto per portare avanti i lavori di ricostruzione”. Gli organizzatori tengono a precisare che il progetto è già stato definito in ogni parte ed è già noto il costo di ristrutturazione di ciascun palazzo.

Il giorno dopo, domenica 21, sarà invece la volta di “Amiche per l’Abruzzo”, una maratona musicale tutta al femminile. Un giorno speciale nel quale oltre novanta artiste italiane si sono date appuntamento allo stadio Meazza per aiutare concretamente l’Abruzzo. Musica e solidarietà senza barriere e senza divisioni. Un concerto benefico e non politico. Un evento unico ed irripetibile che segna una pagina importante nella storia della musica italiana che si impegna in un progetto reale per il sociale.

 

"Amiche per l’Abruzzo" nasce da un’idea di Laura Pausini che ha coronato così il suo grande sogno di riunire per la prima volta le donne della canzone italiana. E lo ha fatto grazie alla disponibilità, all’entusiasmo e alla generosità di tutte le colleghe, in primis Elisa, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia, che insieme saranno le madrine di questa grande manifestazione.

Fin dal pomeriggio, sul palco del Meazza si alterneranno tutte le grandi star della nostra musica dando vita ad un vero e proprio concerto fatto di duetti, interpretazioni uniche e collaborazioni musicali per un happening irripetibile che rimarrà a lungo nel cuore di tutti i fan.

Anche qui obiettivi ben individuati. Lo scopo della raccolta fondi è la ricostruzione della scuola simbolo Edmondo De Amicis all’Aquila che ha subito notevoli danni a causa del terremoto. Un’ altra parte del ricavato sarà destinata all’acquisto di case in legno e in generale per il sostegno della popolazione abruzzese. Tra i beneficiari ci sarà anche la Onlus "Aiutiamoli a vivere", associazione di volontariato e solidarietà da sempre impegnata sulle emergenze locali.

 

Non sarà semplicemente un concerto ma un grandissimo spettacolo mediatico. Grazie all’accordo raggiunto tra i 13 maggiori network radiofonici nazionali, infatti, sarà possibile seguire il concerto in diretta a segnale unificato su Radio RAI, Radio 101, Radio 105, Radio Monte Carlo, Virgin Radio, Radio Deejay, Radio Capital, M2O, Radio Kiss Kiss, RTL 102,5, Radio Italia, RDS, Radio 24. Numeri clamorosi che eguagliano addirittura la copertura del discorso a reti unificate del presidente della Repubblica il 31 dicembre. Un fatto davvero unico che porta questo evento ad una platea potenziale di oltre 30 milioni di ascoltatori. Un’iniziativa mai realizzata in precedenza nè Italia nè in campo internazionale che dà la dimensione di quanto questa manifestazione abbia generato una vera e propria corsa di solidarietà mai vista prima d’ora.

 

Walter Astori

 

(Nella foto Laura Pausini, ideatrice del concerto milanese Amiche per l’Abruzzo, Gianna Nannini, Elisa e le altre cantanti)