Viaggio nei migliori resorts di lusso

Ci sono posti magici dove tutto è concesso. Regni incantati dotati di ogni comfort e servizio, in grado di regalare a ciascun visitatore esperienze uniche ed irripetibili. Luoghi del piacere e del relax dove anche il cliente più esigente trova le attenzioni migliori. Posti che non conoscono confini territoriali e sorgono negli scorci più caratteristici del globo, offrono vacanze su misura, cortesia ed eleganza. Ma attenzione perché una volta lì, non si bada a spese!

Per chi non desidera allontanarsi dall’Italia ma non vuole comunque rinunciare al privilegio di una vacanza unica, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Da Nord a Sud, dalla costa all’entroterra, sono tantissime le strutture esclusive, capaci di offrire una moderna e funzionale concezione di ospitalità. È una vera chicca il Lefay Resort & SPA Lago di Garda, perfetta sintesi tra natura e benessere. Adagiato sulle colline di Gargnano, sulla sponda occidentale del Lago, il Lefay Resort & Spa è immerso in un grande parco che tra boschi, uliveti e terrazze naturali regala uno spettacolare panorama sul lago. Concepito nel rispetto dei più avanzati principi dell’ecosostenibilità, il resort offre, inoltre, il meglio della gastronomia italiana. Un’altra eccezionale meta nostrana è l’antica masseria Torre Coccaro, situata al centro di una vasta tenuta e circondata da ulivi secolari. La masseria, risalente al XVI secolo, oggi ospita un hotel raffinato e una Spa dotata di un’ampia gamma di trattamenti personalizzati con erbe e frutta biologica.

Per rimanere in tema di Spa, che si conferma la soluzione di viaggio più gettonata dai segmenti d’elite, esistono sul territorio internazionale svariate destinazioni che offrono lusso e relax. In quelle più esotiche si possono provare trattamenti originali per la cura del corpo: come i massaggi con foulard di seta o con conchiglie del Grand Velas All Suites & Spa Resort di Nuevo Vallarta in Messico, oppure il trattamento con le pietre calde himalayane del cinese Banyan Tree Ringha di Jian Tang Town. Ma le innovazioni nelle cure termali sono davvero infinite. Dalle sedute di coppia a quelle rivolte esclusivamente agli uomini, anche se la vera tendenza riguarda i trattamenti per i figli: niente più baby sitter o vacanze separate, perché le strutture più attrezzate sono in grado di garantire servizi ad hoc sia agli adolescenti sia ai più piccini.

Chi aspetta l’arrivo dell’estate per staccare la spina dalla frenetica vita cittadina desidera spesso farlo in luoghi paradisiaci dove il mare è cristallino e le spiagge sono bianche. Meta esclusiva nel genere sono le Seychelles, in tutto lo splendore delle 115 isole dell’Arcipelago. Sulla verdeggiante isoletta di Round Island a soli 10 minuti di barca da Praslin, è ubicato il Round Island Resort, una vera e propria struttura esclusiva composta da tre lussuose ville e da una dimora padronale ampia e tradizionale nei suoi giardini privati. Offre servizi flessibili e personalizzati, attività acquatiche e terrestri, centro fitness e ristorante con vista piscina. Spostandosi sull’isola di Mahé, nella costa sud-occidentale, si trova il Maia Luxury Resort & Spa: trenta ville indipendenti, situate sulla spiaggia o sulla collina e circondate dal giardino tropicale, maggiordomo privato, gazebo con daybed, dining area, nonché un esclusivo frigorifero per cosmetici.

Rimanendo sul versante delle isole, una meta molto apprezzata dagli italiani si conferma la Polinesia francese, con la sua grande varietà di isole, paesaggi unici e servizi per tutte le esigenze. Spiagge scintillanti, acque brillanti, giardini tropicali, piscine private, salotti e terrazze ma soprattutto un ponte privato con accesso diretto alla laguna: è quello che si può trovare nel Taha’a, considerato il più esclusivo resort dell’Arcipelago. Ma per chi è in cerca del vero lusso, senza dover rinunciare alla privacy, non può perdere l’occasione di visitare il Legends Resort di Moorea, la novità dell’estate 2010: trentadue ville private affacciate sulla laguna incontaminata.

Eppure, forti della grande espansione architettonica e urbanistica degli ultimi anni, sono gli Emirati Arabi ad offrire le soluzioni di più alto profilo. L’Al Maha Desert Resort & Spa, situato a 45 minuti da Dubai in una riserva naturale di salvaguardia del deserto di 225 km quadrati, è una struttura veramente straordinaria. A rappresentanza della ricchezza degli Emirati, spicca il grandioso Resort Burj Al Arab: costruito in mezzo al mare, famoso per la sua forma a vela, si estende in altezza per 320 metri per ospitare 28 piani, ognuno dei quali con una reception privata. Il suo interno è una vera e propria opera architettonica moderna dai colori luminosissimi e con una forte dominanza dell’oro, del blu, giallo e rosso. Molte le caratteristiche uniche ma solo la fruizione diretta può restituire a pieno al visitatore tutta la magnificenza e la raffinatezza di un resort a 7 stelle.

Senza dover raggiungere destinazioni lontane, anche in Europa è possibile trovare incantevoli località e complessi ricettivi con tutti i comfort. È stato da poco inaugurato, lungo la costa istriana in Croazia, il Kempinski Hotel Adriatic, una soluzione perfetta per chi desidera godere della tranquillità di un mare di lusso  e rilassarsi in questo Spa & Golf Resort situato sul mare, non lontano dalle cittadine di Piran e Portoroz. In Svizzera, invece, nel cuore della città di Zurigo, si trova un altro incredibile hotel: il Dolder Grand che, sorto sulle fondamenta della “Curhaus” (Spa benessere), risale al1899 e per questo è uno dei simboli più importanti della città.

Ma se è proprio dal centro abitato che ci si vuole dimenticare, un luogo paradisiaco da poter raggiungere per ritrovare la pace è senza dubbio l’India. Nella zona settentrionale, nella regione del Rajasthan, sorge l’Amanbagh Resort. Sontuosa ed elegante, situata tra i monti Aravalli, la struttura rievoca i lussi principeschi e gli splendori dell’era di Moghul: giardino di palme, eucalipti, alberi da frutta in una valle desertica, preziosi manufatti e decori. Eppure l’India può regalare ancora di più. L’Oberoi Amarvilas è il resort cinque stelle di Agra e dista 600 metri dal Taj Mahal. Riconosciuto come il secondo resort al mondo, è stato insignito per il secondo anno consecutivo del premio nazionale del turismo. Tra le sue migliori caratteristiche spicca il colonnato di marmo bianco della piscina all’interno di un giardino illuminato da torce.

Termina in India un viaggio che altrimenti potrebbe non avere confini. Dalla città d’arte al mare limpido, dall’aria fresca e pulita al centro benessere del corpo: le soluzioni per concedersi un po’ di relax sono davvero infinite e per tutte le necessità. Non resta che scegliere la più appropriata e rimandare ogni altro pensiero a Settembre.

 

Federica Vagnozzi