Successo a Napoli per l’ultima tappa di Etica delle Professioni: focus sul rapporto tra etica e business

Grande successo per il convegno “Etica e business: la rivoluzione possibile. Professioni ed esperti a confronto sui temi giuridici, economici, deontologici ed etici”, svoltosi a Napoli giovedì 17 ottobre. L’evento, che ha avuto luogo presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili a Piazza dei Martiri, è stato la sedicesima tappa del roadshow di Etica delle Professioni, che ha toccato negli anni passati anche le città di Roma e Milano. 

Utili e interessanti gli interventi dei professionisti e degli esperti del settore presenti: grazie al lavoro svolto dall’Avv. Valeria Ruoppolo (Avvocato civilista e ideatrice del Convegno) e dalla commissione guidata dal Dott. Vincenzo Tiby (Consigliere Delegato Commissione Innovazione Sociale per l’Imprenditorialità Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli), ai microfoni si sono alternati il Dott. Vincenzo Moretta (Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli), il Dott. Domenico De Crescenzo (Presidente Consulta Unitaria Interprofessionale di Napoli e Campania),  l’Avv. Dina Cavalli (Vicepresidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli), la Dott.ssa Amelia Scotti (Presidente Commissione Innovazione Sociale per l’Imprenditorialità Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli), il Prof. Severino Nappi (Presidente Associazione Nord e Sud), l’Avv. Carmine Foreste (Presidente Associazione Nazionale Avvocati Italiani Sezione di Napoli), la Dott.ssa Raffaella Papa (Presidente Spazio alla Responsabilità CSRMed Forum) e la Dott.ssa Simonetta Cavalieri (Presidente Social Innovation Society e coordinamento scientifico Commissione ISI Odcec Napoli).

Di fronte a una sala attenta e partecipe, i relatori hanno discusso dell’importante relazione tra il settore del business e quello dell’etica, un legame che risulta essere di estrema attualità, non solo per gli esperti di economia. Non si può negare, infatti, come la crisi di fiducia innescata dagli ultimi scandali finanziari di grandi imprese abbia avuto un impatto significativo sullo sviluppo dell’economia globale al punto da porre seri interrogativi sul futuro dell’economia capitalistica basata sul libero mercato. Proprio su questi interrogativi i relatori presenti si sono soffermati, cercando non di dare risposte ma di suggerire altre domande, altri punti di vista per spiegare come il rispetto delle leggi vigenti dovrebbe essere un ovvio postulato per ciascuna impresa, ma ciò non costituisce una condizione sufficiente per un’impresa etica. Ecco perché si sente parlare in maniera crescente di etica e di responsabilità sociale dell’impresa.

“Etica e business: la rivoluzione possibile. Professioni ed esperti a confronto sui temi giuridici, economici, deontologici ed etici” è stato organizzato dall’Avv. Valeria Ruoppolo e da La6 Group in collaborazione con l’ “Associazione Nazionale Avvocati ItalianiANAI.

Sponsor: ALD Automotive e ASG – Automotive Service Group.