Starbucks Roma: a maggio 2 store a Piazza di Spagna e Termini

Dopo anni di voci, rumors ed indiscrezioni finalmente sembra sia giunta l’ufficialità: Starbucks arriva in Italia. Il colosso statunitense di caffetterie, fondato nel 1971, è pronto a sbarcare nel nostro Paese. Sarà Roma la prima città ad ospitare il noto franchise diffuso in tutto il mondo: la Capitale si arricchirà di due nuovi store nei prossimi mesi, precisamente tra marzo e maggio 2018. Un arrivo che parte da lontano e che ha visto non poche difficoltà nella sua realizzazione: Antonio Percassi, intermediario per la nostra Nazione con Starbucks, aveva infatti annunciato l’apertura di un nuovo store già nello scorso febbraio.Rimandi e continui ritardi ne hanno posticipato l’apertura, ma ora è praticamente ufficiale: a Piazza di Spagna e alla stazione Termini apriranno i due caffè della Città Eterna.

Non saranno certo contenti i proprietari dei bar storici della Capitale, i due nuovi Starbucks però daranno un’impronta più internazionalea Roma e metteranno l’Italia in linea con le altre nazioni mondiali che da anni ospitano le famose caffetterie.

Quella di Roma sarà solamente la prima “pietra” che Starbucks poggerà nel nostro Paese: previsti infatti altri tre locali a Milano e, nei prossimi anni, un centinaio di aperture in tutta Italia. Un aspetto importante che mette in rilievo la volontà di brand internazionali di investire nel nostro Paese e, non in ultima analisi, la creazione di migliaia di posti di lavoro sul territorio nazionale.