Il Salone del Mobile fa 57

Nata nel 1961, questa kermesse nel corso dei decenni ha saputo rinnovarsi e reinventarsi, riuscendo man mano ad adeguarsi alle esigenze e ai gusti dei clienti fino all’affermazione come fiera internazionale punto di riferimento per il settore dell’arredo e del design. Il Salone del Mobile è uno degli appuntamenti più importanti della stagione milanese; occasione per gli operatori nazionali e internazionali dell’ambito casa di mostrare le novità alle decine di migliaia di visitatori che entrano all’interno dei padiglioni. Ad oggi il Salone del Mobile è una delle principali fiere di settore a livello europeo e mondiale, capace da quel lontano 1961 di affermarsi come un evento chiave per quanto riguarda l’arredamento, il design e la casa. Alla prima edizione della kermesse parteciparono 328 aziende, su un’area espositiva di 11.860 m² e ci furono 12.100 visitatori, di cui 800 provenienti dall’estero. Numeri che hanno conosciuto una crescita vertiginosa di edizione in edizione, sino ad arrivare a sfiorare le 350.000 presenze dello scorso anno, con 165 Paesi partecipanti e il 75% dei buyer proveniente dall’estero. Cifre che verranno confermate anche in questa 57esima edizione: imprenditori, giornalisti, collezionisti, intellettuali, critici, designer, architetti, creativi, cultori del bello si ritroveranno in un luogo che li accoglie con una rete di opportunità e di anteprime.

Obiettivo di Milano è quello di riuscire ad affermarsi, non sola-mente durante la settimana del Salone, come capitale mondiale del design e dell’arredamento. I numeri, in costante crescita, fanno ben sperare.Tra le griffe più importanti che saranno presenti al Salone del Mobile spicca quella di Roberto Cavalli. Il noto stilista propone le sue anteprime per quanto riguarda il comparto casa, presentando novità che abbinano linee raffinate e grintose, forme contemporanee, morbide ma con toni “jungle”. Roberto Cavalli Home Interiors espone la poltrona girevole Key West, contraddistinta da forme sinuose e arrotondate: lo schienale avvolgente in metallo dorato lucido si accompagna a una comoda e confortevole seduta rivestita di pregiata seta stampata. Accanto a lei la Chaise Longue Tahiti, evoluzione dell’omonima presentata al Salone del Mobile 2017, la poltrona allungata sinuosa ed ergonomica, che si distingue per le sue linee essenziali e per l’inconfondibile fascino luxury-chic, in perfetto equilibrio tra comodità e stile. Nella collezione dedicata agli interni domestici di Cavalli spicca la libreria componibile Acapulco. Un arredo dal forte impatto estetico, in legno rivestito di metallo satinato e dal design prettamente contemporaneo, grazie anche al sapiente accostamento dei materiali.