Oasi di Alviano

Ph: Pietro Iannetta

Vicino alla città d’arte di Orvieto si trova l’Oasi WWF Naturalistica Lago di Alviano, una riserva naturale istituita nel 1980. È ricca di zone paludose, canneti e boschi dove si possono incontrare facilmente tante specie di uccelli e non solo.

In pochi metri pianeggianti percorribili da tutti su passerelle e vialetti ci sono molti capanni di avvistamento per osservare da vicino i “padroni” della natura senza disturbarli, tra cui aironi, anatre, cormorani e cigni. Oltre a questi vi voglio segnalare la spatola (Platalea leucorodia), fam. Threskiornithidae, un uccello trampoliere di medie dimensioni, acquatico, che si serve del suo lungo becco, con la punta piatta e larga come un mestolo, da cui prende il nome, per catturare i pesci che girovagano in queste ricche acque. Le piume sono bianche tranne che sul gozzo, sulla cresta e sulla sacca golare, che sono gialle.

Se avete tempo e modo di visitare questa splendida oasi non perdetevi l’occasione. Vi assicuro che sarà una bellissima esperienza!

Francesco Barberini
www.aspiranteornitologo.it