Le bont di Pierre Herm

Ha iniziato a 14 anni come apprendista di Gaston Lenôtre. Dalla fine del 1996, dopo aver lasciato Fauchon, si è messo in proprio, ottenendo sin da subito uno straordinario successo in tutto il mondo.
Nel suo regno, nel cuore di St. Germain des Prés, al n. 72 di rue Bonaparte, ha rivoluzionato l’arte di fare dolci coltivando l’idea del “piacere come sola guida”, ed inventando un mondo di sapori inediti ed originali.
Il New York Times lo ha definito “imperatore della pasticceria” per i suoi macarons, i croissants ed i bonbons al cioccolato, oltre che per il successo ottenuto con una delle sue ultime creazioni: Miss Gla’Gla. Un morbido velo di gelato racchiuso a sandwich tra due biscotti o croccanti.
Nel 2007, dopo che Vogue lo ha definito “Picasso della pasticceria” gli è stata conferita dal presidente Chirac la Legion d’Onore. Una meta imperdibile per i golosi.

 

C.S.

www.pierreherme.com