Quando l’arte è sotto pelle. Nel mondo dei tatuaggi

Cosa consiglieresti ad un aspirante tatuatore?

Ad un VERO aspirante tatuatore o tatuatrice consiglieri di non mollare mai, metterci tanta passione e tanto amore ed avere sempre la voglia di imparare. Ci saranno sempre momenti in cui ti verrà voglia di lasciar perdere perché magari un cliente ha una richiesta troppo particolare e quindi non ti senti in grado, per le serate intere che passi a disegnare, a studiare, a cercare di capire quale stile ti appartiene di più in cui riesci ad esprimere te stesso, per i tanti disegni che provi a fare per arrivare a quello definitivo per il tuo cliente, per le volte in cui realizzi il disegno perfetto per il cliente ma poi ti cambia idea. Mettiti sempre alla prova riconoscendo i tuoi limiti; a volte è meglio rinunciare ad un lavoro ed avere la stima del cliente, piuttosto che fare un brutto lavoro pur di accaparrarselo.

E invece cosa diresti ad un indeciso per convincerlo a tatuarsi?

Direi di capire per bene cosa vorrebbe rappresentare e portare per sempre con se. Non posso convincere una persona indecisa sul tatuaggio da fare, in quanto, è una scelta puramente personale. Posso “convincerlo” magari a realizzarlo in un determinato stile piuttosto che un altro, ma partendo sempre da una base.

Come sono stati i tuoi primi mesi/anni con la macchinetta in mano? Cosa ricordi di quel periodo e credevi che dopo 10 anni saresti diventata a tutti gli effetti una tatuatrice?

I primi anni sono stati molto difficili. I primi tatuaggi l’ho fatti su di me e sui miei parenti e devo dire che, per essere stati i primi, sono anche venuti bene. A distanza di 10 anni ancora sono lì e sono anche abbastanza precisi. È bello anche vedere i progressi che si sono fatti col tempo e notare le differenze. Ricordo la paura che avevo, ho iniziato con disegni semplici, neri, scritte, tribali ecc e, dopo 3 anni, ho iniziato con le prime sfumature fino ad arrivare ai colori. Man mano ho cambiato anche macchinette e i colori finché non ho trovato quello che mi soddisfa e, sinceramente, ancora non ci credo che sono arrivata fin qui. Nel corso del tempo non ho mai perso speranza e grinta e continuo a metterci me stessa ogni volta.

Invece come ti vedi tra 10 anni?

Bella domanda… tra 10 anni spero di aver aggiunto qualche altro tassello del puzzle alla mia carriera e di avere un grande studio e, perché no, poter insegnare a chi ha voglia di intraprendere questo percorso.

Ci sono disegni o soggetti che preferisci tatuare rispetto ad altri? Più in generale, i tatuatori hanno delle preferenze?

Ogni tatuatore è più portato per determinato stile. Ovviamente, senza nulla togliere a chi fa semplici e piccoli tatuaggi, che sono comunque molto belli, nel realizzare un lavoro grande, magari a colori e nello stile specifico del tatuatore, si è più invogliati ed è più divertente.

3 cose invece che un cliente non deve mai dire/chiedere al tatuatore?

  1. Mio cugino (o amico del momento) a casa li fa a meno
  2. Fammi lo sconto che poi ho altri due/tre amici che si vogliono tatuare
  3. Ah sei una tatuatrice… Quanto costa un tatuaggio?
    Ovviamente è normale fare i preventivi una volta preparata la bozza, ma la domanda che fanno è generalizzata e non si riferisce ad un tatuaggio ben preciso.

Sta arrivando l’estate, ci si può tatuare in questo periodo o meglio attendere qualche mese?

Ci si può tatuare avendo le dovute accortezze, perciò, per almeno un mese, niente mare, piscina, terme, sole, una volta guarito, protezione totale sotto al sole. È capitato chi, dopo la seduta, mi ha detto che il giorno dopo sarebbe andato al mare nonostante lo avessi messo al corrente prima. Ognuno poi è libero di fare ciò che vuole ed è responsabile di se stesso, ma poi il problema è che capita che qualcuno si lamenta col tatuatore.

 

Qui di seguito l’elenco delle convention in questa seconda parte di anno:
6 – 7 – 8 luglio 2018 Summer Tattoo Festival Mamamia – Senigallia (AN)
24 – 25 – 26 agosto Cagliari Tattoo Convention
6-7-8-9 settembre Roma Ciampino
14 – 15 – 16 settembre 2018 Torino Tattoo Convention
14 – 15 – 16 settembre Pisa Tattoo Convention
5 – 6 – 7 ottobre 2018 Florence Tattoo Convention
5 – 6 – 7 ottobre 2018 Genova Tattoo Convention
12 – 13 – 14 ottobre 2018 Venezia International Tattoo Convention
3 – 4 novembre 2018 Passion Art Tattoo Convention Bolzano
16 – 17 – 18 novembre Trieste International Tattoo