Jumby Bay inaugura il nuovo ristorante e bar “The Estate House”

Jumby Bay, il lussuoso island-resort su un’isola privata a pochi minuti dalla costa di Antigua, annuncia la riapertura del suo storico e iconico ristorante e bar The Estate House dopo un restyling da 6 milioni di dollari.

La casa colonica risalente al 1830, un tempo fulcro della piantagione di canna da zucchero e edificio più antico dell’isola di Jumby Bay, blue-room-verticalè stata riportata al suo originario splendore grazie ad un’opera di restauro che ne esalta le forme, nel rispetto della sua antica storia e tradizione. Il nuovo Estate House ospiterà un ristorante principale, un bar, una sala dei vini e tre nuove sale da pranzo, ciascuna con un diverso menu di ispirazione isolana.

E poi il bar, chiamato “1830”, vanterà una vasta collezione di rum così come una lista infinita di cocktail creativi ispirati alla storia di Antigua come l’Antigua Black Daiquiri, una potente miscela a base di English Harbour 5, limoncello, ananas e lime; l’Half a Grill, un blend di 10 rum invecchiati e scorze d’arancia; il
Botanist’s Bellini, a base di cocco di Guava, lampone, Grand Marnier, prosecco e limone. La sera, gli ospiti potranno gustare cocktail al tramonto a base di champagne e degustazioni di rum. Al sabato, The Estate House inviterà gli ospiti a vestire di bianco per giocare a bocce sull’erba, sorseggiando dei cocktail Pimm’s. La domenica, lo speciale Rum Brunch sarà un’altra novità dell’Estate House, con i classici piatti del brunch uniti a cappuccini al Rum e prelibati dolci di uvetta al rum.
“Il nuovo Estate House e il ‘1830’ rappresenteranno il meglio del vecchio e del nuovo” spiega Andrew Hedley, Managing Director e Regional Vice President di Rosewood Hotels & Resorts. “Già conosciuto come una delle più ricercate mete per il dopo cena, il rinnovato Estate House diventerà la massima espressione di un luogo d’incontro “gourmand”, in una sofisticata unione fra giorno e notte”.

www.jumbybayresort.com

Domenico Daniele Battaglia