I migliori mercatini di Roma

Scaffali impolverati dove trovare cimeli di inaspettato valore. Oggetti minuscoli e mobili  enormi, soprammobili sfiziosi oppure grande antiquariato. Il fascino di Roma si vede anche dalla qualità dei suoi mercatini. Può sembrare un’affermazione ardita, ma la Città Eterna offre un panorama per tutti i gusti, da mobili e vestiti retrò ai monili dal design aggressivo e all’ultima moda, soprattutto a chi è stanco dei soliti negozi e dei sempre più invadenti centri commerciali. Se parliamo di mercatini dell’usato, Roma non ha assolutamente nulla da invidiare a tutte le altre città europee. 

 

Ecco alcuni tra i migliori mercatini di Roma:

 

Garage Sale – Rigattieri per Hobby
Piazzale della Marina, 32 (Quartiere Flaminio)

 

Chi non ha mai desiderato partecipare ad uno dei deliziosi mercatini domenicali americani? Se oltre al capriccio del “sogno americano” avete una passione per lo stile retrò questo mercato è perfetto per voi: potete trovare oggetti di modernariato, mobili anni ‘50 e vestiti firmati delle stagioni passate tirati fuori dalle cantine. La particolarità è che tutti possono prenotare un banchetto per liberarsi degli oggetti indesiderati per soli 90 euro.
L’ingresso costa 1,60 euro e gli stand sono aperti la domenica dalle 10 alle 19.

 

La soffitta in garage
Piazzale Partigiani (Quartiere Ostiense)

 

Gli amanti dell’antiquariato hanno l’imbarazzo della scelta. Tutte le domeniche dall’alba al tramonto si svolge questa mostra di mobili antichi e oggetti rari, vero paradiso dei collezionisti. La prima e la terza domenica del mese vengono proposti modernariato, design vintage e antiquariato.

 

Il paradiso delle signore
Via Frescobaldi, 5 (Quartiere Pinciano)

 

E’ un market interamente dedicato alla vendita di scialli preziosi, bigiotteria creativa, borse usate, Gucci e Vuitton, e abiti vintage di grandi stilisti del passato. E poi ancora: maglie in cachemire dai colori primaverili, abbigliamento in pelle e cappellini "panama" per coprirsi dai primi soli. Allestito nella splendida location del Parco dei Principi Grand Hotel & Spa ogni quarta domenica del mese, è la versione chic del mercatino delle pulci, ma con prezzi comunque contenuti.

 

Micca Market
Via Pietro Micca (Quartiere Esquilino)

 

Se non siete mai riusciti ad andare al mercato domenicale perchè significava svegliarvi presto, gioite! Questo è un mercatino del tutto anticonvenzionale: si svolge nei locali del Micca Club, pochi 45 giri, qualche abito vintage, ma soprattutto borse e monili molto particolari, oggetti dal design aggressivo e decisamente “alternativo”. Potrete fare i vostri acquisti accompagnati dalla colonna sonora fornita dai dj resident. In estate il mercatino abbandona le sale al chiuso per trasferirsi al giardino fiorito del Necci al Pigneto.

 

“Happy Sunday Market” al Lanificio 159.
c/o Lanificio Factory via Pietralata 159/a (Quartiere Pietralata)

 

Se per voi il mercatino significa aperitivo, musica e fare nuove amicizie, allora quello del Lanificio 159 è il posto giusto. Diviso su tre livelli, pieno di stand variopinti e accompagnato dalla selezione dei dj, il mercatino del Lanificio è perfetto per un pubblico giovane che vuolr curiosare tra abiti ed accessori, macchine fotografiche analogiche e borsette con fantasie anni cinquanta, il panorama degli espositori è vasto e ben selezionato.