Da Boston a Rimini per i capolavori dell'arte

Sessantacinque capolavori della pittura europea dal Cinquecento al Novecento e provenienti da uno tra i maggiori musei del mondo, il Museum of Fine Arts di Boston, saranno in mostra fino al 14 marzo 2010 a Rimini.

Sei le sezioni previste: il sentimento religioso, la nobiltà del ritratto, l’intimità del ritratto, nature morte, interni e il nuovo paesaggio. In mostra capolavori di Tintoretto, Moroni, Degas, Constable, Corot, Van Dyck, e ancora Gainsborough, Matisse, Renoir, Velásquez e Rembrandt, fino alla grande tela di Picasso del 1910 con il ritratto cubista di una donna.

Ed ancora, cinque le opere di Claude Monet, oltre a Murillo, El Greco, Zurbarán in Spagna, De Hooch, Saenredam e De Witte con i loro quasi metafisici interni nell’Olanda seicentesca. Per non dire di una nutrita sezione impressionista, che consta di autori quali Manet, Sisley, Pissarro, Cézanne, Bernard, Signac, Gauguin e Van Gogh.
Da Rembrandt a Gauguin a Picasso. L’incanto della pittura. Capolavori dal Museum of Fine Arts di Boston. Rimini, Castel Sismondo. Dal 10 ottobre 2009 al 14 marzo 2010.
 

L.D.S.

 

www.lineadombra.it