Cannes 69: tutto pronto per accogliere le grandi star

A Cannes è tempo di tappeti rossi e passerelle; dall’11 al 22 maggio si terrà, infatti, la sessantanovesima edizione del Festival del Cinema, il cui simbolo, per quest’anno, è un fotogramma del film “Les mépris” (Il disprezzo) di Jean-Luc Godard, l’immagine di Michel Piccoli che sale le scale di Villa Malaparte.
Ad inaugurare la manifestazione sarà un grande maestro del cinema: Woody Allen presenterà il suo “Café Society” nella Selezione Ufficiale – Fuori concorso. Si tratta del primo film girato in digitale dal regista, con protagonisti Jesse Eisenberg e Kristen Stewart, sullo sfondo un’intensa storia d’amore nella Hollywood degli anni ’30.Cafe-Society-di-Woody-Allen-cover

 

Presidente di giuria per i film in concorso sarà George Miller. Il regista australiano sarà affiancato da un pool di attori, attrici, sceneggiatori e registi, tra cui Valeria Golino, Kirsten Dunst e Vanessa Paradis, Mads Mikkelsen e Donald Sutherland fra gli altri, a cui spetterà l’arduo compito di incoronare il film vincitore della Palma d’Oro.
Tanti i grandi nomi che arriveranno a Cannes 69. Tra le star più attese anche Jodie Foster e Julia Roberts, che saranno presenti per il film “Money Monster” che la Foster ha anche diretto. La storia racconta di Lee Gates, un esperto di finanza che conduce un programma di successo chiamato proprio “Money Monster” Money-Monstere che durante una diretta televisiva, viene preso in ostaggio da Kyle Budwell, un giovane uomo armato e disperato che ha perso tutti i suoi soldi dopo aver seguito un consiglio finanziario di Gates in TV. A interpretare il protagonista, come se non fossero già sufficienti due nomi del calibro della Roberts e della Foster, il premio Oscar George Clooney.
Steven Spielberg porterà, invece, in scena la storia Disney con la sua trasposizione del “Grande Gigante Gentile”.
Non solo anteprime, ma anche film in concorso di rinomate firme del cinema internazionale: c’è Almodovar con “Julieta”, film ispirato a tre racconti della raccolta di Alice Munro “In fuga”. C’è Sean Penn con “The Last face”, in cui compare acnhe la bellissima Charlize Theron, ma tornano anche i due fratelli del cinema belga, i Dardenne con “La fille inconnue”.
Saranno quattro i film italiani presentati al Festival Marco Bellocchio aprirà la sezione «Quinzaine des Réalisateurs» con “Fai bei sogni”, tratto dal romanzo di S.Gramellini. Nella stessa sezione anche Claudio Giovannesi con “Fiore” e “La pazza gioia” di Paolo Virzì. Infine, nella sezione «Un certain regard» ritroveremo Stefano Mordini che presenterà “Pericle il nero” con Riccardo Scamarcio.
Tutti i film in concorso
Toni Erdmann Maren Ade
Julieta Pedro Almodovar
American Honey Andrea Arnold
La fille inconnué fratelli Dardenne
Personal shopper Olivier Assayas
Juste la fin du monde Xavier Doland
Ma luote Bruno Dumont
Paterson Jim Jarmush
Rester Vertical Alain Guiraudie
Aquarius Kleber Mendoça
Mal de pierres Nicole Garcia
Moi, Daniel Blake Ken Loach
Ma’ rosa, Brillante Mendosa
Bacalaureat Cristian Mongiu
Loving Jeff Nichols
The Last face Sean Penn
Agassi Park Chan Wook
Elle Paul Verhoeven
Sieranevada Cristi Puiu
The Neon Demon Nicolas Windig Refn