BMT tocca quota venti

La Borsa Mediterranea del Turismo, nata nel 1997 dall’intuito di Angelo de Negri, celebra quest’anno il suo ventennale confermandosi come unica grande fiera turistica B2B del Mediterraneo, appuntamento irrinunciabile per tutto il mondo dei professionisti del settore. Lo fa, e non poteva essere diversamente, con un’edizione ricca di sorprese, a partire da nuove aree dedicate ai protagonisti del turismo, ai corsi di formazione e con il ritorno della Grande Festa del Sabato Sera.

La BMT si svolge in primavera, nel periodo dell’anno ideale per lanciare le novità di prodotto della stagione estiva e per questo è visitata da oltre 6.000 Agenzie di Viaggio del mercato alternativo del centro sud. La BMT si rivela essere quindi il più grande veicolo di promozione al pubblico grazie agli oltre 20.200 visitatori professionali che fa registrare nei 3 giorni di manifestazione (dati 2015).
Per l’edizione 2016 di BMT, Progecta ha deciso di ospitare 600 agenti di viaggio del centro sud per l’intero week end e di garantire agli espositori un reale contatto con la distribuzione, cosa che non avviene quasi più in altri eventi simili.
La fiera anche quest’anno si svilupperà su 6 padiglioni che ospiteranno circa 450 espositori e tra questi grandi firme del turismo nei settori del tour operating, trasporto aereo e marittimo, compagnie di crociere, Enti del turismo nazionali ed  internazionali.
Fra le novità, è prevista l’Area dei Corrispondenti Esteri che favorirà il dialogo con i tour operator sempre a caccia di valide collaborazioni nelle destinazioni che propongono in programmazione.
Il padiglione Italia sarà dedicato all’Incoming ed ospiterà le Regioni Italiane, gli operatori ricettivi, Enti Pubblici Nazionali, Consorzi, Associazioni.
Inoltre 4 importanti workshop tematici con oltre 300 buyers nazionali e internazionali, completano le attività business della fiera.
Una delle novità principali della ventesima edizione della BMT sarà l’apertura ai Corsi di Formazione riservati agli Agenti di Viaggio. Anche la nuova Area MICE sarà animata da corsi di formazione e workshop con meeting planner corporate.
Infine la Festa del Sabato Sera: ritorna un appuntamento che era fra i momenti più attesi di BMT. In una location di grande prestigio e di sicuro interesse, Angelo de Negri e lo staff di Progecta festeggeranno con espositori e visitatori della fiera, il traguardo dei 20 anni della Borsa Mediterranea del Turismo. Con il canonico ma sempre attuale augurio, che da Napoli e dalla BMT arrivi la spinta decisiva al rilancio del settore.
Quest’anno sarà la prima volta per l’Ente del Turismo del Giappone. Il Paese asiatico è sempre più attento alla promozione in Europa, tanto da aver inaugurato una sua rappresentanza continentale a Parigi due anni fa, in attesa dell’apertura della sede italiana dei suoi uffici prevista fra un anno.
Prima volta a Napoli anche per la Thailandia che, oltre ad essere una dei Paesi protagonisti della BMT, distribuirà in fiera il nuovo numero del magazine edito dall’Ente per il Turismo.
Non si tratta di una novità ma comunque di un gradito ritorno per la Malesia che a distanza di tanti anni, torna a partecipare alla Borsa Mediterranea del Turismo, consapevole del fascino che le sue terre esercitano da sempre sul mercato dell’outgoing nell’Italia centro meridionale.
Grazie a Gastaldi 1860, anche la bandiera del Botswana sventolerà nell’area espositiva napoletana. Il tour operator proporrà in fiera un workshop dedicato proprio al Paese africano ed a un’offerta turistica davvero particolare.
Fra i protagonisti del mare, domineranno la scena MSC Crociere, fra gli espositori storici di BMT, e NCL – Norwegian Cruise Line che torna anch’essa alla BMT per acquisire nuove quote del mercato del centro sud Italia.
Nell’area Incoming sarà la prima volta anche per il Friuli Venezia Giulia che proseguirà con la partecipazione alla BMT la sua campagna di promozione di un territorio ricco di interesse che Promoturismo FVG sta portando avanti in questi mesi.
Borsa Mediterranea del Turismo
Ventesima edizione
Napoli- Mostra d’Oltremare
18-19-20 marzo 2016
Domenico Daniele Battaglia